Cosa sono gli ETC

Gli Exchange Traded Commodities, ossia ETC, sono strumenti finanziari che investono direttamente in materie prime (in questo caso sono definiti come physically-backed) o in contratti derivati su materie prime.

Similarmente agli ETF, sono negoziati in Borsa come le azioni e replicano passivamente il movimento dei prezzi delle materie prime o degli indici di materie prime.

Negoziati come un’azione, ossia acquistati e venduti in Borsa, gli ETC seguono l’andamento dei prezzi delle materie prime – come il petrolio, l’oro e l’argento. Di conseguenza, il prezzo è strettamente legato all’andamento del mercato delle materie prime.

Gli ETC consentono agli investitori di avere un’esposizione più fattibile e meno costosa su qualsiasi materia prima visto che acquistare una quota equivale a comprare un paniere di materie prime.

Categorie di ETC

La maggior parte degli ETC investono in panieri di materie prime, ma contrariamente agli ETF, permetto all’investitore di investire il proprio capitale su un’unica materia prima, con la possibilità di ridurre al minimo il grado di diversificazione.

Vantaggi e costi degli ETC

Essi sollevano inoltre gli investitori dal rischio di dover negoziare le materie prime nel mercato dei Futures e dal rischio di dover ritirare e immagazzinare la merce sottostante.  Inoltre, alcuni ETC permettono all’investitore di intraprendere strategie di speculazione o strategie di hedging.

In aggiunta, essendo uno strumento finanziario con gestione passiva, i costi di gestione sono ridotti e molto simili a quelli degli ETF, ossia un costo di gestione annuo attorno al 0,4%.

Unica avvertenza: fare attenzione all’effetto contango. Ovvero se l’ETC investe in futures di materie prime e in quel momento il prezzo spot è inferiore a quelli futuri, le continue operazioni di roll over (rinnovo dei contratti futures all’interno dell’ETC) rappresentano un costo, a volte anche molto pesante.

Essendo uno dei pochi strumenti finanziari che permette di investire in modo efficiente nelle materie prime, l’ETC possiede un ruolo essenziale nella costruzione di un portafoglio finanziario ben diversificato ed in grado di soddisfare i propri obbiettivi finanziari.

Ed è proprio in questo contesto, che il consiglio di un consulente finanziario indipendente è essenziale nella selezione dell’ETC più appropriato per la propria concezione di rischio-rendimento.

 

Contributor: Andrea Panzitta