News del 09-04-2021

 

News Europa

 

Le Borse europee chiudono la settimana in contrasto. L’indice EuroStoxx 50 perde lo 0,1% e il FTSE MIB di Milano lo 0,4%.  Il Dax di Francoforte guadagna lo 0,2%. Bilancio settimanale positivo per Eurostoxx e Dax, +1,5% mentre chiude in rosso il bilancio settimanale di  Piazza Affari, -1,0%.

 

Bund a -0,29%.

 

BTP a 0,74%.

 

Sul fronte tedesco i dati macroeconomici non sono incoraggianti. La produzione industriale di febbraio è scesa dell’1,6%. Le stime davano un incremento dell’1,5%. Il dato annuale registra una contrazione del 6,4% contro stime di -2,3%. Anche il surplus della bilancia commerciale di febbraio è sotto le attese, 18,1 miliardi contro 20,3 miliardi.

 

Richiesta di un lockdown severo da parte del governo tedesco. Il ministro della salute Jens Spahn ha dichiarato che servono misure ferree in grado di rallentare i contagi e liberare i reparti di terapia intensiva.

 

 

News Stati Uniti

 

Anche Wall Street procede contrastata. L’ S&P 500 e il Dow Jones sono in lieve rialzo, sui massimi storici, mentre è in leggero calo il Nasdaq. Detto ciò, settimana ampiamente positiva per i tre indici che registrano guadagni provvisori di circa il +2%.

 

L’indice dei prezzi alla produzione (PPI) è cresciuto su base mensile dell’1% mentre su base annua la crescita è del +4,2%.

 

Il Treasury Note decennale è poco mosso a 1,65%. Il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, ha riaffermato che l’inflazione non è una preoccupazione e che la politaca monetaria attuale non sarà cambiata.

 

 

News Materie Prime

 

Il petrolio Brent è poco mosso e si appresta a terminare la settimana con una flessione intorno al -3%. Contrazione dovuta in parte  alla  decisione presa alla fine della scorsa settimana dell’OPEC di aumentare le forniture del greggio.

 

Infine, l’oro chiude il bilancio settimanale in positivo, +1%.

 

 

 

News del 09-04-2021

Menu