News del 12-01-2021

Ieri sera Wall Street ha chiuso al ribasso. L’ S&P 500 perde lo -0,6% mentre il Nasdaq l’ -1,2%.

La situazione politica a Washington non è ancora stabile, domani sarà messo al voto l’impeachment per Donald Trump. Salgono le aspettiate dell’inflazione e di conseguenza scendo i prezzi delle obbligazioni. La curva dei tassi diventa sempre più ripida, dando una mano al settore bancario. In mattinata, i  future sono in lieve rialzo.

 

In Asia salgono le principali Borse cinesi. L’indice CSI 300 dei listini di Shanghai e Shenzen guadagna l’1% e l’Hang Seng di Hong Kong lo 0,5%. Il resto dell’area Asia-Pacifico oscilla sulla parità.

 

In Europa, il future dell’indice EuroStoxx 50 era in rialzo dello 0,2%. In avvio di seduta, le principali Borse europee sono poco mosse. L’indice EuroStoxx 50 è in lieve rialzo +0,05%. L’indice Ftse Mib di Milano perde lo -0,31%, il Dax di Francoforte guadagna un +0,17% mentre il CAC 40 di Parigi per un -0.17%.

Entro il 29 gennaio dovrebbe arrivare l’approvazione del vaccino antiCovid di Astrazeneca da parte dell’Agenzia europea del farmaco (Ema).

Cross euro dollaro in calo dello 0,1% a 1,214.

 

Il petrolio Brent è in lieve rialzo a 55,8 dollari il barile.

 

Infine, l’oro è in rialzo dello 0,5% a 1.853 dollaro.