News del 17-11-2020

Ieri sera le Borse Americane chiudo in rialzo. Dow Jones e Nasdaq chiudono rispettivamente a + 0,4% e + 0,8%. L’indice S&P500 guadagna 1,1% e tocca i massimi della storia. Importante annuncio in tarda serata: Tesla entra a far parte dell’indice S&P 500. Il produttore di auto elettriche sarà al numero dieci delle più grandi società dell’indice. Il titolo, ieri sera, registra un +13%. Detto ciò, questa mattina il future perde lo 0,4%.

 

In Asia prosegue il rally delle società connesse al ciclo economico. In particolare le società  legate al turismo e ai trasporti aerei. Le principali Borse Asiatiche hanno registrato un rialzo. Il Nikkei di Tokyo è ormai sui massimi degli ultimi 29 anni, l’indice Hang Seng segna un +0,1%, Taipei  guadagna un +0,4%, Singapore un +1%, e Mumbai un +0,3%. Eccezione, il mercato azionario cinese. Quest’ultimo con l’ indice CSI 300 dei listini di Shanghai e Shenzen arretra del -0,4%. Spicca l’annuncio dei dati trimestrali di Baidu, motore di ricerca internet cinese. Circa un miliardo di ricavi in più delle stime degli analisti. Infine, l’indice MSCI Asia Pacific rimane poco mosso, sui massimi dal 1987.

 

Questa mattina, le Borse Europee sono moco mosse e in lieve rialzo. Piazza Affari, Ftse Mib di Milano guadagna un +0,3%. Sulla parità, invece, sia il Cac40 di Parigi che il Dax di Francoforte.

 

Il petrolio WTI in lieve rialzo dopo il +3% guadagnato ieri. In mattinata, quota a 41,6 dollari il barile.