News del 20-11-2020

A finite seduta, inseguito alle dichiarazioni concilianti del Congresso sul piano di stimolo per sopperire alla pandemia, sia il Nasdaq che il Dow Jones chiudono in rialzo,+0,9% e +0,1% rispettivamente. In serata, il Tesoro degli Stati Uniti ha stabilito di non prorogare i principali programmi di assistenza finanziaria approvati insieme alla Federal Reserve al momento della pandemia. Quest’ultima, che da mesi chiedeva di rinviare in modo indefinito tutti  i piani economici d’emergenza,  ha comunicato un possibile pericolo di stress finanziario provocato da questa decisione.

 

In mattinata, il future dell’indice S&P500 è in calo dello 0,4%.

 

Detto ciò, il comunicato del Tesoro degli Stati Uniti importuna ma non scoraggia i mercati azionari dell’Asia Pacifico. Il Nikkei di Tokyo chiude in calo dello 0,3% mentre in rialzo del 0,5% l’Hang Seng di Hong Kong, il Sensex di Mumbai +0,3%. Sulla parità sia il CSI 300 che il Kospi di Seul.

 

Stamattina, future EuroStoxx 50 poco mosso. Anche in avvio di seduta, le borse europee sono tranquille. Indice EuroStoxx 50 invariato. In lieve rialzo Ftse Mib mentre in lieve calo il Dax di Francoforte.

 

Poco mosso l’euro dollaro, quota a 1,187. Spread Bund BTP a 121 punti base.

 

In calo dello 0,3% a 41,6 dollari il barile il petrolio WTI.