News del 23-11-2020

Le notizie positive su terapie e vaccino, danno la carica alle borse mondiali.

 

Questa mattina, l’indice MSCI Asia Pacific raggiunge un nuovo massimo della storia.

 

Avvio di seduta in rialzo in Europa e a Piazza Affari. Indice EuroStoxx 50 +0,38%. Ftse Mib +0,35%.

In scia ai mercati asiatici ed europei, le borse degli Stati Uniti partono al rialzo, indice S&P500 +0,8%, Dow Jones +1%, Nasdaq +0,7%. I dati macroeconomici pubblicati oggi sono meglio delle previsioni. In particolare l’ Indice della Fed di Chicago sull’andamento dell’economia  passa da 0,3 a a 0,83. L’indice PMI di Markit, basato sulle aspettative degli acquisti delle aziende manifatturiere, segna un 56,7 contro un 53 atteso. Allo stesso modo,  l’indice PMI non manifatturiero cresce a 57,7 contro le aspettative di un solo 55.

La giornata è stata caratterizzata anche da una vendita delle obbligazioni obbligazioni, Treasury Note a dieci anni a 0,85%, +2 punti base.

Euro dollaro -0,3% a 1,182, da 1,189 di stamattina.

Il Petrolio Brent in rialzo dell’1,4% a 45 dollari il barile. Quest’ultimo si avvicina sempre di più ai massimi degli ultimi due mesi e mezzo.

 

Infine, in forte calo l’oro. Oggi segna un  -1,8%, e quota a 1.833 dollari l’oncia, avvicinandosi sempre di più al  minimo di luglio.