Investimenti Green

Gli investimenti Green sono investimenti che si focalizzano su aziende o progetti impegnati nella conservazione delle risorse naturali, nella produzione e nella scoperta di fonti di energia alternative, nella realizzazione di progetti per la purificazione dell’aria e dell’acqua o in altre pratiche commerciali rispettose dell’ambiente.

 

Pur rientrando nell’ambito del Sustainable Responsible Investment (SRI) e rispettando i criteri Environmental Social and Governance (ESG), sono fondamentalmente molto più specifici poiché si concentrano esclusivamente sulla parte ambientale.

 

Gli investimenti Green “pure-play” sono investimenti che traggono la maggior parte dei loro ricavi e profitti dalle attività green. Tuttavia, gli investimenti Green possono essere effettuati anche in aziende che hanno soltanto alcune linee di business con un impatto ambientale positivo.

 

Portafoglio Green

 

Effettivamente, un numero crescente di investitori richiedono investimenti che vanno oltre al semplice fatto di fornire un semplice tasso di rendimento. In particolare gli investitori più giovani sono alla costante ricerca di alternative che non solo sosterranno il loro patrimonio, ma che, sotto certi aspetti, andranno anche a beneficio di tutta la società e specialmente dell’ambiente.

 

Alcune delle opzioni che un investitore ha a disposizione per costruire un portafoglio green è selezionare dei titoli, fondi comuni d’investimento, ETF e/o obbligazioni che seguono una strategia di investimento Green.  Generalmente questi strumenti finanziari tengono conto dei criteri SRI e ESG.

 

Seguendo questa linea di investimento, gli investitori indirizzano i propri capitali verso settori o imprese che tengono conto di criteri SRI e ESG non solo col lo scopo di ridurre i rischi di mercato, o di natura reputazionale ma soprattutto perché considerano gli obiettivi ambientali un valore aggiunto.

 

 

 

 

 

Contributor: Andrea Panzitta